“Costruire un reportage” Workshop con il fotoreporter Valerio Bispuri

workshop di reportage con Valerio Bispuri

workshop di reportage con Valerio Bispuri

L’Associazione Culturale WSP Photography presenta “Costruire un Reportage”. Workshop con Valerio Bispuri. Sabato 1 e Domenica 2 Febbraio.

Insieme a Valerio Bispuri sperimenteremo come costruire una storia fotografica immaginando i passaggi e affrontando gli ostacoli temporali e logistici che si incontrano nel percorso del racconto per immagini. Nel primo giorno di workshop analizzeremo come approcciare alla storia, come scegliere e affrontare il racconto che si vuole intraprendere, approfondendone l’aspetto “emotivo”, con l’idea che una grande fotografia non è mai casuale ma sempre frutto di un percorso interno, di una propria immagine interiore. Il secondo giorno sarà invece dedicato all’analisi dei lavori dei partecipanti e di alcuni grandi fotografi, per comprendere quali sono gli aspetti su cui lavorare e migliorare.

Programma e argomenti trattati:

– Come si costruisce un reportage: la fase progettuale, lo studio,, la ricerca e i contatti
– L’organizzazione e la comunicazione.
– La fase di scatto: quando e come scattare, le situazioni difficili
– Le diverse tipologie di reportage e lavoro sul campo: come lavorare in due giorni, in due mesi o in due anni
– L’editing e la post produzione
– La presentazione del lavoro: la pubblicazione sulle riviste, i concorsi, le mostre.
– Lettura portfolio dei partecipanti

Destinatari: Il workshop è indirizzato agli appassionati di fotografia di reportage e intende approfondire il concetto di progettazione, realizzazione ed editing.

Costi e durata
Il costo del workshop è di 150 euro (140 euro per i possessori WSP Card) comprensivi della tessera ENAL, da versarsi in un’unica soluzione.

Il workshop si terrà sabato 1 e domenica 2 febbraio dalle ore 10.00 alle ore 18.00 con un’ora di pausa pranzo. Il workshop si terrà presso la sede dell’Associazione WSP Photography in Via Costanzo Cloro, 58 – Metro B San Paolo.

Modalità di partecipazione
Per iscriversi occorre inviare una mail a info@collettivowsp.org.
Numero minimo di partecipanti per attivare il laboratorio: 5 – Numero massimo: 10.

Per info e prenotazioni: info@collettivowsp.org o  328 1795463 http://www.collettivowsp.org

Valerio Bispuri è nato a Roma nel 1971 dove vive. Ha una laurea in letteratura ed è stato un giornalista e un professionista fotoreporter dal 2001. Ha lavorato per alcune dei più importanti quotidiani e riviste italiani quali : L’Espresso, Venerdì di Repubblica e Internazionale.
Ha svolto un ampio lavoro in America Latina, in Africa e in Asia e in Medio Oriente. Ha esposto il suo lavoro in Italia, in Spagna e in Argentina. In Italia è stata esposta una mostra sui bassifondi di Ecuador a Lila presso l’Istituto Italiano – Latino-Americano di Roma.

Come fotografo freelance, negli ultimi nove anni, Valerio Bispuri ha documentato la vita in 74 prigioni di tutto il Sud America. Nel 2009 ha esposto le sue opere sulle carceri argentine presso il Centro Cultural Recoleta di Buenos Aires durante il Festival dei Diritti Umani.

Più di recente ha lavorato sugli effetti della droga “Paco” o la pasta di base di cocaina, che è fatta dal residuo di cocaina e mescolata con sostanze chimiche , polveri e o vetro e sta uccidendo molti giovani in Sud America. Il lavoro ha vinto il primo premio al POY Latam 2013. Valerio Bispuri ha inoltre vinto il primo premio nella categoria “Contemporary Issues” al Sony World Photography Awards 2013.

Venerdì 25 ottobre Conversazioni di fotografia con Valerio Bispuri @ WSP

Associazione Culturale WSP Photography
presenta

Costruire un Reportage

Conversazioni di fotografia con Valerio Bispuri

Venerdì 25 ottobre ore 19:00 Via Costanzo Cloro 58, Roma

 

Conversazioni di fotografia con Valerio Bispuri

Conversazioni di fotografia con Valerio Bispuri

Valerio Bispuri è nato a Roma nel 1971 dove vive. Ha una laurea in letteratura ed è stato un giornalista e un professionista fotoreporter dal 2001. Ha lavorato per alcune dei più importanti quotidiani e riviste italiani quali : L’Espresso, Venerdì di Repubblica e Internazionale.
Ha svolto un ampio lavoro in America Latina, in Africa e in Asia e in Medio Oriente. Ha esposto il suo lavoro in Italia, in Spagna e in Argentina. In Italia è stata esposta una mostra sui bassifondi di Ecuador a Lila presso l’Istituto Italiano – Latino-Americano di Roma.

Come fotografo freelance, negli ultimi nove anni, Valerio Bispuri ha documentato la vita in 74 prigioni di tutto il Sud America. Nel 2009 ha esposto le sue opere sulle carceri argentine presso il Centro Cultural Recoleta di Buenos Aires durante il Festival dei Diritti Umani.

Più di recente ha lavorato sugli effetti della droga “Paco” o la pasta di base di cocaina, che è fatta dal residuo di cocaina e mescolata con sostanze chimiche , polveri e o vetro e sta uccidendo molti giovani in Sud America. Il lavoro ha vinto il primo premio al POY Latam 2013. Valerio Bispuri ha inoltre vinto il primo premio nella categoria “Contemporary Issues” al Sony World Photography Awards 2013.

Insieme a Valerio Bispuri e ai suoi lavori parleremo del mestiere del fotoreporter e di come progettare e costruire un reportage valido. Gli argomenti saranno poi approfonditi in un workshop fotografico che Valerio terrà al WSP a gennaio 2014.

 

Ingresso gratuito riservato ai soli soci ENAL 2013. È possibile tesserarsi il giorno stesso dell’evento.Costo Tessera ENAL 2013 3 euro.

Sony Awards 2014: aperte le iscrizioni.

Immagine

(c) Alice Pavesi

Aperte le iscrizioni per il prestigioso Sony Awards, il concorso fotografico per professionisti e non, divisi per temi e categorie. Tra i vincitori e finalisti passati anche gli italiani Paolo Marchetti, Valerio Bispuri, Myriam Meloni, Alice Pavesi, Fausto Podavini. Il Sony World Photography Awards è uno dei concorsi di fotografia internazionale più famosi e importanti del mondo,ed è organizzato dal World Photography Organisation (WPO).

Partecipare è molto semplice: basta iscriversi e caricare le vostre fotografie migliori sul sito www.worldphoto.org, in palio ci sono premi in denaro e apparecchiature Sony da sogno.
I vincitori di tutte le categorie saranno proclamati entro il 30 aprile 2014.

Il concorso si divide in quattro categorie:

  • Professionisti – 15 categorie valutate sulla base di un book di scatti
  • Open – 10 categorie con contributo di una sola immagine
  • Giovani – tre categorie per fotografi sotto i 20 anni
  • Student Focus – per gli studenti di fotografia degli istituti superiori di età compresa tra 18 e 30 anni.

Sul sito ufficiale potete vedere le date di scadenza delle varie categorie, ad esempio gli Open si chiudono il 6 gennaio 2014, quello per Professionisti il 9 ed è possibile partecipare ad una sola delle due categorie. Ecco i temi scelti per le varie sezioni:

  • CONCORSO PROFESSIONISTI

    Architettura
    Arte e Cultura
    Campagne
    Fotografia concettuale
    Attualità (Current Affairs)
    Storia contemporanea (Contemporay Issues)
    Moda e bellezza
    Paesaggio
    Lifestyle
    Natura e animali (Nature & Wildlife)
    Persone (People)
    Ritratto
    Sport
    Natura morta (Still life)
    Viaggio

  • CONCORSO OPEN

    Architettura
    Arte e Cultura
    Fotoritocco
    Luce soffusa
    Natura e animali (Nature & Wildlife)
    Panorama
    Persone (People)
    Sorrisi
    Frazioni di secondo
    Viaggio

  • CONCORSO GIOVANI
    Ambiente (Environment)
    Ritratto
    Cultura

Sony Awards 2013: Fausto Podavini tra i finalisti

Sono usciti ieri i nomi dei finalisti dell’ambito Sony Awards 2013. Davvero alto il livello dei lavori selezionati, tra cui spiccano nomi di italiani come Monteleone, Pellegrin, Bispuri e Myriam Meloni che abbiamo avuto recentemente il piacere di intervistare qui.

(c) Myriam Meloni – Finalista categoria arte e cultura

(c) Fausto Podavini – Salto del toro – Selezionato categoria arte & cultura

Ma soprattutto per quanto ci riguarda spicca il nome di Fausto Podavini, fotografo e docente del Collettivo WSP selezionato per ben due categorie: lifestyle e arts & culture.

La premiazione con la lista definitiva dei vincitori si terrà ad aprile a Londra.