SNAPS: la street photography del Collettivo Spontanea in mostra al WSP

SNAPS_LOCANDINA

Inaugura sabato 24 gennaio alle ore 19:30 la mostra fotografica “SNAPS” a cura di Spontanea, un collettivo di fotografi italiani dedicato alla Street Photography nato nel 2013.

Spontanea è la convergenza di diversi stili e visioni. Spontanea è anche promozione di progetti, temi e idee sulla Street Photography, sia all’interno del gruppo sia nel più ampio panorama fotografico italiano.

La mostra SNAPS presenta una selezione di fotografie, frutto della personale visione e passione degli autori per la fotografia di strada, genere con un ruolo storico e sociale fondamentale per preservare e custodire il nostro passato otre che raccontare con poesia, intelligenza e vivacità di vedute, il nostro presente.

Gli autori in mostra sono i fotografi del collettivo Spontanea:

Emilio Barillaro – Nino Cannizzaro – Mary Cimetta – Vinicio Drappo – Carmelo Eramo – Gabriele Lopez – Stefano Mirabella – Massimo Napoli – Giordano Proietti – Fabrizio Quagliuso – Umberto Verdoliva.

E i fotografi selected 2014-2016:

Vito Alagna – Luciano Baccaro – Francesca Fascione – Sharon Formichella Parisi –  Dino Jasarevic – Mario Mencacci – Matteo Signanini.

Concorso fotografico URBAN 2014

Concorso URBAN 2014, un palcoscenico internazionale per fotografi

concorso urban 2014

Prorogato il termine per partecipare. Fino al 15 giugno 2014 è possibile iscriversi al concorso fotografico internazionale URBAN 2014, promosso da dotART, associazione di Trieste che opera da anni nel campo della fotografia artistica e delle e arti visive.

Giunto alla sua quinta edizione, URBAN ha come tema principale la vita quotidiana della città vista attraverso le “foto artistiche di strada”: immagini immediate, reali, che colgono scorci, persone, volti, strade, edifici e altri elementi in grado di raccontare una storia ambientata nel tessuto urbano.

La grande novità di URBAN 2014 è la nuova sezione Stories & Portfolios, nella quale si può proporre una sequenza di immagini che raccontino una storia dal tema libero. Naturalmente, ci sarà anche la classica sezione dedicata alle foto a tema. Quest’anno, oltre a “Street Photography”, i temi saranno “Colore in città” e “Acqua”.

La filosofia di URBAN è di ricercare talento e qualità sia tra i fotografi professionisti che amatoriali, offrendo loro un palcoscenico internazionale da cui farsi notare. Le migliori foto classificate del concorso entrano infatti a far parte di un circuito di mostre fotografiche “itineranti”. Dal 2011 sono state allestite mostre di URBAN a Trieste, in Polonia (Cracovia), Ungheria (Budapest e Miskolc), Lettonia (Riga) e Colombia (Bucaramanga).

Per partecipare al concorso basta seguire la procedura sul sito http://urban.dotart.it. Le foto dovranno essere inviate entro e non oltre il 15 giugno 2014.

La giuria ospita importanti nomi internazionali: i fotografi olandesi Adrian Sommeling e Ronald Koster, lo slovacco Martin Vrabko, lo spagnolo Gonzaga Manso, la fotografa e illustratrice francese Alexandra Sophie, il fiorentino Edoardo Agresti, fotografo ufficiale del Nikon Professional Team e collaboratore delle principali riviste di viaggi nazionali ed estere, Giancarlo Torresani, operatore culturale e direttore del “Dipartimento Didattica” FIAF, Grzegorz Kosmala, direttore della rivista online doc! photo magazine, mensile dedicato alla fotografia documentaria contemporanea, Gregory Panayiotou, apprezzato fotografo cipriota, Ilona Pulkstene, talentuosa artista lettone, Inez Baturo, fotografa e artista polacca, l’americana Liesa Cole, titolare di uno studio fotografico in Alabama, Massimiliano Morlotti, uno dei più importanti fotografi di matrimonio in Italia, Raimondo Musolino, Benemerito della Fotografia Italiana e operatore culturale nell’ambito della fotografia, e il polacco Zbigniew Podsiadło.

Entro fine anno verrà inaugurata la mostra collettiva del concorso, in cui saranno premiate ed esposte le opere classificate.

Il montepremi totale è di 3.000 €, e le foto vincitrici saranno pubblicate su LaStampa.it Fotografia (tramite account Photographerspro.eu Book Pro), Fotografia.it e doc! Photo Magazine.

Info, iscrizioni e regolamento su http://urban.dotart.it.

Portfolio: Stefano Mirabella

(c) Stefano Mirabella

Stefano Mirabella nasce e vive a Roma dal 1973. Influenzato dai lavori di Constantine Manos, Trent Parke e Alex Webb, tutti maestri che hanno fatto della strada l’ambiente ideale nel quale sperimentare, studiare, muoversi e lavorare, si cala in questo “luogo” che ha sentito subito suo, un teatro nel quale, lo svolgersi del quotidiano è origine di infiniti spunti. “A volte capita di trovarsi nel posto giusto al momento giusto, spesso però, il posto giusto dobbiamo cercarcelo, per poi aspettare che arrivi il momento tanto atteso. La strada, con le sue infinite sfaccettature, mi ha indicato la via da seguire. Una via che spero conduca a quel tipo di fotografia, che è la sintesi tra la rappresentazione della realtà e la capacità di trascenderla”. Stefano Mirabella

Lavori: Attualmente lavora al completamento e all’ampliamento di Street, Shadow and Eyes.  In cantiere anche un progetto legato ai turisti e alle scene di strada caratterizzate dal continuo loro flusso nella nostra città, cercando di catturarne anche il lato “divertente. info: http://www.stefanomirabella.com

(c) Stefano Mirabella

(c) Stefano Mirabella

(c) Stefano Mirabella

(c) Stefano Mirabella