QUESTA SERA CONVERSAZIONI DI FOTOGRAFIA: ANGELO TURETTA, UN FOTOGRAFO SUL SET

CONVERSAZIONI DI FOTOGRAFIA
INCONTRO CON ANGELO TURETTA

17 MARZO ORE 19.30
Oblomov Pigneto
Via Macerata 58 (Quartiere Pigneto)

Nuovo appuntamento per Conversazioni di fotografia, il ciclo di incontri organizzato dal Collettivo WSP per parlare e discutere di fotografia con contributi audio, video e racconti di esperienze professionali e non solo.

Il 17 marzo  ”Conversazioni di fotografia” con Angelo Turetta, un fotografo sul set.

Nato ad Ancona nel 55, diplomato all’Accademia di Belle Arti di Roma.

Il suo percorso comincia come fotografo di scena dell’avangurdia teatrale negli anni ‘70 -’ 80 . In seguito volge la sua attenzione a specifici temi sociali e di attualità internazionale e nazionale, in particolare alla città di Roma.L’emigrazione, la prostituzione, gli emarginati, le feste dell’alta borghesia, un lavoro seguito con la polizia nelle zone di piu’ alta densità criminale e l’arrivo dell’Islam nella capitale del Cristianesimo lo portano a documentare in modo approfondito i cambiamenti sociali.

Annunci

Conversazioni di fotografia: Angelo Turetta, un fotografo sul set – Mercoledì 17 Marzo

CONVERSAZIONI DI FOTOGRAFIA
INCONTRO CON ANGELO TURETTA

17 MARZO ORE 19.30
Oblomov Pigneto
Via Macerata 58 (Quartiere Pigneto)

Nuovo appuntamento per Conversazioni di fotografia, il ciclo di incontri organizzato dal Collettivo WSP per parlare e discutere di fotografia con contributi audio, video e racconti di esperienze professionali e non solo.

Il 17 marzo  “Conversazioni di fotografia” con Angelo Turetta, un fotografo sul set.

Nato ad Ancona nel 55, diplomato all’Accademia di Belle Arti di Roma.

Il suo percorso comincia come fotografo di scena dell’avangurdia teatrale negli anni ’70 -‘ 80 . In seguito volge la sua attenzione a specifici temi sociali e di attualità internazionale e nazionale, in particolare alla città di Roma.L’emigrazione, la prostituzione, gli emarginati, le feste dell’alta borghesia, un lavoro seguito con la polizia nelle zone di piu’ alta densità criminale e l’arrivo dell’Islam nella capitale del Cristianesimo lo portano a documentare in modo approfondito i cambiamenti sociali.