Dal 5 giugno Fotoleggendo decima edizione

fotoleggendo 10Quest’anno Fotoleggendo, la rassegna fotografica promossa da Officine Fotografiche, compie 10 anni e anticipa i tempi. Il consueto appuntamento con mostre, incontri, letture portfolio e workshop nella cornice dell’ISA si svolgerà durante il primo week-end di giugno.

Si cominicia il 5 giugno presso i locali di Officine Fotografiche con l’inaugurazione della mostra di Emiliano Mancuso “La coda dell’occhio” (il diario di Felix) a cura di Renata Ferri per proseguire il 6 giugno all’ISA con la grande collettiva che comprende 10 mostre e le letture portfolio per partecipare al Portfolio Italia, che si svolgeranno il 7 e l’8 giugno.

FotoLeggendo è a cura di Tiziana Faraoni, Resp. Photoeditor de L’Espresso, affiancata da un Comitato Scientifico composto da Annalisa D’Angelo, curatrice, Emilio D’Itri, Direttore Officine Fotografiche Roma, Lina Pallotta, docente e fotografa, Marco Pinna, photoeditor National Geographic Italia e Alberto Placidoli, rappresentante FIAF.

Per aggiornamenti e per il programmo completo visitate il sito della manifestazione: http://www.fotoleggendo.it

Incontro con Matteo Bastianelli e Mostra fotografica “Home Sweet Homless”: le foto della serata

Bellissima serata ieri @ WSP Photography con il fotografo Matteo Bastianelli. L’incontro, del ciclo “Conversazioni di fotografia” oltre che la solita formula del dibattito con l’autore, ha proposto ulteriori spunti di riflessione grazie alla proiezione di 3 multimediali, frutto del lavoro di Matteo e di un team di esperti nel settore della creazione di multimedia, e alla presentazione della mostra “Home Sweet Homless” curata da Tiziana Faraoni, photoeditor L’Espresso, presente anche lei all’incontro per raccontare la storia e la creazione della mostra e le scelte di editing.

Vi ricordiamo che la mostra sarà esposta fino a venerdì prossimo per cui vi invitiamo stasera ad approfittare del sabato e venirci a trovare. Dalle ore 19:00!!

Questa presentazione richiede JavaScript.

La collana antimafia a fumetti della Round Robin

Segnaliamo una pubblicazione molto interessante, edita dalla Casa Editrice Round Robin con cui collaboriamo da tempo.

E’ un’inchiesta giornalistica, non fotografica, ma sotto forma di graphic novel, quella in uscita nelle librerie a fine maggio che racconta la vicenda di Pippo Fava, giornalista ucciso dalla mafia per le sue denunce scomode. E’ la storia raccontata dalla Round Robin, nella collana Libeccio, il vento che arriva da sud e trasporta storie di uomini come tanti, che mai avrebbero voluto essere definiti eroi.

Dopo il fumetto su Don Peppe Diana, vincitore del Premio Siani 2009, è la volta di Pippo Fava. Lo spirito di un giornale, di cui l’Espresso annuncia l’uscita in un articolo a firma di Laura Antonini.

di Luca Ferrara (c) Round Robin Editrice

Nel mettere in forma di ‘fumetto – romanzo’ la storia di Pippo Fava “ci siamo avvalsi delle testimonianze dei familiari andando direttamente a Catania per sentirli, e parte dei contenuti che non rientrano nel racconto sono andati a finire nelle pagine conclusive della graphic novel” che, come se fossero un dvd, contengono interessanti documenti extra da leggere per completare il racconto”. Così racconta alla giornalista de L’Espresso Luigi Politano, che assieme a Lucia Sinibaldi, Stefano Milani e David Scerrati (anche Collettivo WSP) portano avanti il lavoro della giovane casa editrice romana.

Leggi l’articolo su L’Espresso
Sfoglia le pagine di “Pippo Fava”