Estate WSP

c o l l e t t i v o w s p | n e w s l e t t e r

W h a t ‘ s n e w O n S u m m e r W S P
________________

estate 2011

Nuova sede WSP
Quest’estate il Collettivo lavora per voi!! Da ottobre infatti aprirà la nostra nuova sede a San Paolo – Garbatella. Una sede polivalente, per corsi, workshop, laboratori, mostre ma anche per parlare e “ubriacarsi” di fotografia!!
Stay Tuned!!!

Corsi di Fotografia 2011/2012
Anche quest’anno il Collettivo WSP propone, a partire dal mese di ottobre, Corsi e Laboratori di Fotografia!
I corsi previsti per il primo quadrimestre saranno: Corso di Fotografia Base – Laboratorio di Fotografia – Corso di Postproduzione e Fotoritocco digitale Base e Corso di Postproduzione e Fotoritocco digitale Avanzato.

Per tutte le informazioni, i costi, le modalità di partecipazione mandateci una mail a: info@collettivowsp.org o chiamateci al 328.1795463

The Darkroom Project: Rassegna di stampa fotografica da negativo. 13 – 14 – 15 agosto 2011 – Convento dei domenicani di Muro Leccese (LE).
The Darkroom Project è un’iniziativa dedicata alla stampa del negativo in camera oscura che mira a condurre oltre la semplice visione della stampa fotografica, un percorso che attraverso le testimonianze di fotografi e stampatori permetterà di conoscere il negativo delle fotografie esposte in mostra e scoprire quali sono state le scelte e le intuizioni dello stampatore in camera oscura.

FOTOGRAFI IN MOSTRA
Esporranno una selezione dei loro lavori, racconteranno attraverso video interviste e racconti scritti le loro storie di camera oscura e il loro rapporto con lo stampatore: Giovanni Brancaccio, Gerald Bruneau, Emiliano Caltaldo, Giovanni Canitano, Ottavio Celestino, Filippo Chia, Dario Coletti, Claudio Corrivetti, Giovanni Cozzi, Dario De Dominicis, Lucia Ferrario, Luigi Filetici, Andrea Fogli, Annibale Greco, Angela Lo Priore, Fabio Lovino, Carlo Marras, Piero Marsili Libelli, Marcello Mencarini, Andrea Pacioni, Lia Pasqualino, Mario Peliti, Ilenia Piccioni, Andrea Pizzi, Paolo Porto, Mirai Pulvirenti, Laura Salvinelli, Antonio Tiso, Luca Tommasini, Angelo Turetta, Luciano Viti, Francesco Zizola, Olivo Argenti FRPs, Patrizio Battaglia, Gianni Bertoldi, Massimo Bottarelli, Giulia Campos Venuti, Roberto Cavallini, Giovanna Chessa, Luciano Corvaglia, Giorgio Di Noto, Giulio Pampiglione, Fernando Pensosi, Lucia Perrotta, Fausto Podavini, Massimiliano Pugliese, Renata Romagnoli, Daniela Silvestri, Massimiliano Tempesta, Odino Vignali, Jamila Campagna, Paolo Cardinali, Gianmatteo Cirillo, Daniele Coricciati, Roberta Lotto, Blu Mambor, stefano Passiglia, Antonio Pazienti, Matteo Rizzo, Simone Settimo.
Vi aspettiamo!!!!
Info: http://www.darkroomproject.orginfo@darkroomproject.org

Collettivo WSP @ Festival Teatrale Pigneto 2011
Incontro di Presentazione e “Conversazioni” di Fotografia nel corso della rassegna estiva che si svolgerà al Pigneto.
Per info: http://www.padiglioneludwig.it/

Collettivo WSP @ Festival di Internazionale a Ferrara
Quest’anno il Collettivo WSP parteciperà alla V edizione del Festival di Internazionale a Ferrara proponendo il Laboratorio Fotografico per bambini. Laboratorio fotografico per bambini e bambine. Venerdì 30 settembre dalle 15.00 alle 17.30 Grotte del Cinema Boldini, Ferrara.
Per info: http://www.internazionale.it/festival

L’Associazione Culturale WSP vi augura buone vacanze e vi da appuntamento a Settembre!!!

The Darkroom Project: 60 fotografi in mostra a Muro Leccese

13 agosto – 15 agosto 2011
Muro Leccese
Rassegna di Stampa fotografica da negativo

The Darkroom Project

The Darkroom Project è un’iniziativa dedicata alla stampa del negativo in camera oscura che mira a condurre oltre la semplice visione della stampa fotografica, un percorso che attraverso le testimonianze di fotografi e stampatori permetterà di conoscere il negativo delle fotografie esposte in mostra e scoprire quali sono state le scelte e le intuizioni dello stampatore in camera oscura.
The Darkroom Project un’iniziativa unica nel suo genere, un’occasione di incontro e di confronto tra gli appassionati, gli amanti, i professionisti del mondo della camera oscura e anche di chi è tanto folle da restare chiuso la notte nel bagno di casa, tra i miasmi dell’idrochinone e dell’iposolfito, alla ricerca della stampa considerata perfetta.
La Rassegna si svolgerà dal 13 al 15 agosto 2011, nella straordinaria cornice del Convento di Muro Leccese, con il patrocinio dell’Assessore al Mediterraneo, Cultura e Turismo della Regione Puglia.

Esporranno una selezione dei loro lavori, racconteranno attraverso video interviste e racconti scritti le loro storie di camera oscura e il loro rapporto con lo stampatore:

Giovanni Brancaccio, Gerald Bruneau, Emiliano Caltaldo, Giovanni Canitano, Ottavio Celestino, Filippo Chia, Dario Coletti, Claudio Corrivetti, Giovanni Cozzi, Dario De Dominicis, Lucia Ferrario, Luigi Filetici, Andrea Fogli, Annibale Greco, Angela Lo Priore, Fabio Lovino, Carlo Marras, Piero Marsili Libelli, Marcello Mencarini, Andrea Pacioni, Lia Pasqualino, Mario Peliti, Ilenia Piccioni, Andrea Pizzi, Paolo Porto, Mirai Pulvirenti, Laura Salvinelli, Antonio Tiso, Luca Tommasini, Angelo Turetta, Luciano Viti, Francesco Zizola, Olivo Argenti FRPs, Patrizio Battaglia, Gianni Bertoldi, Massimo Bottarelli, Giulia Campos Venuti, Roberto Cavallini, Giovanna Chessa, Luciano Corvaglia, Giorgio Di Noto, Giulio Pampiglione, Fernando Pensosi, Lucia Perrotta, Fausto Podavini, Massimiliano Pugliese, Renata Romagnoli, Daniela Silvestri, Massimiliano Tempesta, Odino Vignali, Jamila Campagna, Paolo Cardinali, Gianmatteo Cirillo, Daniele Coricciati, Roberta Lotto, Blu Mambor, stefano Passiglia, Antonio Pazienti, Matteo Rizzo, Simone Settimo.

Una camera oscura sarà allestita nelle stanze del Convento e verrà data la possibilità ai visitatori di conoscere la magia del processo di stampa dai propri negativi guidati dallo staff di Darkroom Project.
Nel corso delle tre serate sarà portata in scena “Camera Chiara” la performance di Piero Marsili Libelli.

The Darkroom Project nasce da un’idea di Luciano Corvaglia ed è realizzata in collaborazione con l’Associazione Culturale Wide shut Photography.