Corso introduttivo alla professione di Photoeditor. Docente Marco Pinna di National Geographic Italia. Dal 14 febbraio 2013

Corso introduttivo alla professione di Photoeditor

docente Marco Pinna – photoeditor di National Geographic Italia

Un corso di 10 lezioni  per conoscere tutti gli aspetti legati a un lavoro molto particolare che, pur essendo poco considerato in Italia, negli Stati Uniti ha una storia centenaria. Dalle basi storiche del fotogiornalismo agli aspetti etici della professione, dalla spinosa questione della tutela della privacy alle innumerevoli fonti per la ricerca iconografica, senza trascurare i possibili sbocchi professionali e le esercitazioni pratiche di photoediting e ricerca iconografica, il corso si propone di fornire tutti gli elementi necessari per capire esattamente cosa significa fare il photeditor oggi in Italia e all’estero e quali sono le caratteristiche necessarie per affrontare questo mestiere.

Info, costi e durata:

Il corso si svolgerà presso la  sede dell’Associazione Culturale WSP Photography in Via Costanzo Cloro 58  – Roma (Metro B San Paolo).

Durata: 10 lezioni di due ore e trenta ciascuna ogni giovedì dalle ore 18.30 alle ore 21.00 dal 14 febbraio 2013

Costo: 270 euro rateizzabili

Per iscriversi è necessario mandare una mail a: info@collettivowsp.org.

Numero minimo di iscritti per avviare il corso: 6  – Numero massimo di iscritti:12

Per informazioni sulle modalità e i tempi di pagamento contattaci telefonicamente o mandando una mail a info@collettivowsp.org o +39 328.17.95.463

pinna

Annunci

Corso di Postproduzione Digitale. A partire dal 4 aprile @ WSP Photography con il docente Matteo Carnevali.

Corso di Postproduzione e Fotoritocco digitale
livello base

Inizio 4 Aprile 2012

L’Associazione Culturale WSP presenta il corso di Postproduzione e Fotoritocco digitale, della durata di 12 lezioni. Il corso si svolgerà presso la nuova sede dell’Associazione in Via Costanzo Cloro 56/58 (Metro B San Paolo).

Il corso si svolgerà ogni mercoledì dalle 20 alle 22.

Il corso ha lo scopo di fornire le conoscenze basilari per la gestione delle immagini, il fotoritocco, le modifiche più comuni che possono essere effettuate, l’ottimizzazione a seconda dell’uso che se ne vuole fare. Verranno presi in esame i programmi più comuni utilizzati per la postproduzione, come Photoshop e Lightroom.

Il corso è di carattere generale e introduttivo, aperto anche ad eventuali richieste che emergeranno dai partecipanti. Si farà riferimento alla fotografia digitale e analogica senza settorialismi ma con le dovute distinzioni. Si parlerà di tecnica, di attrezzatura, di analisi dell’immagine fotografica,  degli aspetti fotografici legati alla comunicazione, al linguaggio e alla grammatica delle immagini e vi verranno suggeriti degli esercizi e dei temi fotografici da svolgere durante il corso.

La lezione verrà generalmente divisa in una parte di pura tecnica, una parte più legata alla fotografia come comunicazione e una parte di condivisione e discussione delle proprie foto. Sarà a disposizione degli studenti un sito con possibilità di accesso ad un forum di discussione, mailing list, risorse utili (indirizzari, siti dìinteresse, etc) e le dispense delle lezioni.

Siete tutti invitare a partecipare qualunque sia la vostra fotocamera e il vostro livello fotografico! Anche se non possedete ancora una fotocamera potete comunque iscrivervi.
E’ consigliabile, ma non indispensabile, munirsi di un proprio PC portatile per esercitarsi durante il corso.

Struttura del corso

  • Introduzione alla fotografia digitale, sensore, spazi colore
  • Immagini vettoriali e raster, formati delle immagini, modalità di colore, dimensioni, risoluzione
  • Finestre e personalizzazione dell’interfaccia, righelli, griglia e guide
  • Il funzionamento dei layer, opacità, riempimenti ed effetti stile livello
  • I pannelli, il menu degli strumenti, le scorciatoie da tastiera
  • Strumenti di selezione, canale alfa, tracciati, testi e forme vettoriali
  • Operazioni base del programma: creazione nuova immagine, apertura e importazione immagini, salvataggi, stampa
  • Operazioni base di ritocco: trasparenza, effetti, filtri, ritocco colori, contrasto
  • Camera Raw, oggetti avanzati e metodi di fusione

Costi e Durata
Il corso ha la durata di 12 lezioni di due ore ciascuna.  Il corso si svolgerà presso  la nuova sede in Via Costanzo Cloro 56/58 (metro B San Paolo).
Numero minimo di iscritti per avviare il corso: 6 – Numero massimo di iscritti:11
Costo: 250 euro rateizzabili

È necessario prenotarsi inviando una mail a: info@collettivowsp.org
Per informazioni sulle modalità e i tempi di pagamento contattaci telefonicamente o mandando una mail a info@collettivowsp.org o +39 328.17.95.463

Docente: Matteo Carnevali

Matteo Carnevali, nato a Roma nel 1978, fotografo free lance dal 2002. Nel 2004 si è laureato in ingegneria informatica presso l’Università a di Roma RomaTre. Ha studiato reportage e still life presso la scuola John Kaverdash di Milano. Nel 2007 ha partecipato ad un workshop con il fotografo Antonin Kratochvil. Si è occupato di reportage con l’agenzia spin360  di Milano. Da 5 anni si occupa di fotografia commerciale e pubblicitaria. E’ collaboratore di alcune agenzie pubblicitarie di Roma. Alcuni clienti: Tim, Telecom, De Agostini, Lottomatica, Renault, Pans&Co, Comune di Roma, Zétema, Finmeccanica, Venerdì di repubblica, Quark magazine, Angelo d’Arrigo Ha lavorato come direttore tecnico di riprese aeree per due documentari national geographic su Angelo d’Arrigo.

Lavori personali: ha esposto nel 2010 il suo primo lavoro nel campo della foto d’arte “Le muse silenti” in portogallo, presso la galelria Lobo Mau di Evora. Il lavoro è stato segnalato da Repubblica.it/espresso on line.

Colleziona cose interessanti sul suo blog: http://davverodavvero.wordpress.com/

(c) Matteo Carnevali

Laboratorio di fotografia: in partenza a marzo @ WSP Photography. Docente Fausto Podavini

L’Associazione Culturale WSP presenta una nuova edizione del  laboratorio di fotografia che partirà il prossimo marzo presso la nuova sede in Via Costanzo Cloro 56/58 (Metro San Paolo). Il corso avrà la durata di 16 lezioni, comprensive di due uscite fotografiche.

Il laboratorio fotografico è dedicato in particolare a tutti i fotografi che hanno  già acquisito una conoscenza delle tecniche base e desiderano affinare le proprie conoscenze attraverso un approccio maggiormente pratico e sul campo, volto alla realizzazione di un progetto fotografico completo. Il tema del Laboratorio Fotografico è quello del racconto per immagini. La finalità è quella di portare il partecipante a leggere la fotografia intesa non solo come singolo scatto ma come un insieme di fotogrammi. Il laboratorio, pertanto, è incentrato sulla realizzazione di un racconto fotografico, o di un portfolio in maniera graduale, affiancando alla teoria la pratica: sia mediante uscite fotografiche sia realizzando progetti comuni e/o individuali. Particolare attenzione sarà rivolta all’editing di tutte le foto che verranno prodotte durante il laboratorio fotografico. E’ durante l’editing che saranno, inoltre, affrontate alcune elementari tecniche di sviluppo del file Raw, così da poter curare il proprio lavoro non solo durante la progettualità e lo scatto ma anche successivamente mediante software di sviluppo (Lightroom – Photoshop). Per partecipare al laboratorio fotografico, è richiesta una conoscenza base. Al fine di acquisire quante più nozioni, si richiede un impegno minimo necessario a realizzare almeno uno dei due progetti previsti.

Programma

  • Raccontare per immagini.
  • Cos’è un portfolio
  • Analisi e discussione di lavori conclusi o in lavorazione di alcuni fotografi emergenti
  • Primo progetto individuale: è suddiviso in tre/quattro applicazioni pratiche che ogni partecipante dovrà realizzare nel corso del Laboratorio. Tra una sezione e l’altra, verrà dedicato particolare attenzione all’editing e alla selezione delle immagini
  • Prima uscita fotografica
  • Secondo progetto individuale: la produzione del materiale avverrà in maniera continuativa, senza step da rispettare. A seguito dell’editing il partecipante verrà orientato nella realizzazione del lavoro là dove necessiterà maggiore attenzione.
  • Seconda uscita fotografica
  • Sviluppo del Raw
  • Lavorazione e stampa dei progetti realizzati

Durante il Laboratorio è prevista la visioni di libri fotografici e documentari.

Costi e Durata
Il corso ha la durata di 14 lezioni di due ore ciascuna più due uscite fotografiche che verranno concordate con il docente.

Inizio del corso: a partire dal 12 marzo 2012, ogni giovedì dalle 21 alle 23. Il corso si svolgerà presso  la nuova sede in Via Costanzo Cloro 56/58 – Roma (metro B San Paolo)
Numero minimo di iscritti per avviare il corso: 6 – Numero massimo di iscritti:11
Costo: 300 euro  rateizzabili

È necessario prenotarsi inviando una mail a: info@collettivowsp.org
Per informazioni sulle modalità e i tempi di pagamento contattaci telefonicamente o mandando una mail a info@collettivowsp.org o +39 328.17.95.463

Docente di entrambi corsi è il fotografo Fausto Podavini

Nato a Roma, si dedica principalmente alla fotografia di reportage dopo aver partecipato ad un corso tenuto dal fotografo Dario De Dominicis, a cui sono seguiti vari workshop tra cui quello con Francesco Cito. Inizialmente fotografo di studio, in collaborazione con Antonio Arminio, si avvicina sempre di più al reportage di stampo sociale, anche grazie alla frequentazione di Officine Fotografiche.

Ha conseguito il Master di Reportage presso l’accademia di fotografia John Kaverdash di Milano.
Con Ostiense25 e [IM]POSSIBILE, che l’ha visto impegnato in prima persona, ha esposto a Fotoleggendo 2006 e 2008. Nel 2007 Ostiense25 è entrato a far parte del Festival Internazionale della Fotografia di Roma2007. Ha esposto inoltre a Caracalla in occasione della manifestazione Sport Against Violence,  al Festival della Fotografia Etica di Lodi e al Festival di Fotogiornalismo a Jesi.

Il prossimo laboratorio partirà il 12 marzo 2012.
Da quest’anno verranno attivati due corsi. Al momento dell’iscrizione lo studente dovrà indicare precisamente a quale corso vorrà partecipare. Non è possibile frequentare entrambi i corsi. Il programma didattico è identico per entrambi.

1 Corso
Da lunedì 12 marzo 2012
Orario: 19-21
2 Corso
Da giovedì  15 marzo 2012
Orario: 21-23

(c) Fausto Podavini

CORSO INTRODUTTIVO ALLA PROFESSIONE DI PHOTOEDITOR CON MARCO PINNA – PHOTOEDITOR DI NATIONAL GEOGRAPHIC

L’Associazione Culturale WSP Photography

presenta:

Corso introduttivo alla professione di Photoeditor

docente Marco Pinna – photoeditor di National Geographic Italia

Un corso in 12 lezioni per conoscere tutti gli aspetti legati a un lavoro molto particolare che, pur essendo poco considerato in Italia, negli Stati Uniti ha una storia centenaria. Dalle basi storiche del fotogiornalismo agli aspetti etici della professione, dalla spinosa questione della tutela della privacy alle migliori fonti per la ricerca iconografica, senza trascurare i possibili sbocchi professionali, il corso si propone di fornire tutti gli elementi necessari per capire esattamente cosa significa fare il photeditoroggi in Italia e all’estero e quali sono le caratteristiche necessarie per affrontare questo mestiere.

Info, costi e durata:

Il corso si svolgerà presso la  sede dell’Associazione Culturale WSP Photography in Via Costanzo Cloro 58  – Roma (Metro B San Paolo).

Durata: 12 lezioni di due ore ciascuna ogni martedì dalle ore 19.00 alle ore 21.00 dal 24 gennaio 2012

Costo: 270 euro con possibilità di rateizzare il pagamento

Per iscriversi è necessario mandare una mail a: info@collettivowsp.org.

Numero minimo di iscritti per avviare il corso: 6  – Numero massimo di iscritti:12

Per informazioni sulle modalità e i tempi di pagamento contattaci telefonicamente o mandando una mail a info@collettivowsp.org o +39 328.17.95.463

Corso base di fotografia: dal 9 novembre nella nuova sede del Collettivo WSP

L’Associazione Culturale WSP presenta una nuova edizione del corso di fotografia base che partirà il 9 novembre presso la nuova sede in Via Costanzo Cloro 56/58 (Metro San Paolo). Il corso avrà la durata di 14 lezioni, comprensive di due uscite fotografiche.
Il corso si svolgerà ogni mercoledì dalle 21 alle 23 .

Il corso, aperto a tutti e soprattutto a chi si avvicina alla fotografia con curiosità e con l’intenzione di approfondirne e affinarne la tecnica, ha la finalità di fornire una serie di concetti base che porteranno a scattare una foto tecnicamente corretta. Obiettivo del corso è anche quello di avvicinare gli allievi all’arte fotografica suscitando in loro interesse e curiosità per uno degli strumenti di comunicazione e informazione visiva più potente e versatile dell’età contemporanea, con particolare attenzione alle sue forme più moderne e ai cambiamenti apportati dal digitale. Attraverso un modello didattico guidato che miscela teoria e pratica e che attraversa alcuni dei linguaggi e degli strumenti più importanti dell’arte fotografica moderna, si vuole stimolare e dare libero sfogo alla creatività e immaginazione del singolo, aiutandolo sia nella capacità di lettura e visione delle immagini che ogni giorno scorrono nelle proprie vita, sia nella realizzazione del proprio percorso compositivo.

  • Struttura del corso
  • Macchinette fotografiche compatte e reflex, sia digitali che analogiche. Differenze sostanziali.
  • Gli obiettivi. Tempi di scatto, diaframmi. La profondità di campo. L’iperfocale.
  • Le sensibilità. L’esposizione. Luce diretta. Luce riflessa. Luce artificiale.
  • Regole di composizione.
  • Generi fotografici. Panoramica dei vari tipi di fotografia (paesaggio, ritratto, reportage, still life, etc) differenze tecniche e pratiche.
  • Perché  usare il digitale. Pro e contro. Panoramica sull’utilizzo corretto delle macchinette fotografiche digitali.
  • I sensori. I pixel. Risoluzione, dimensione qualità dell’immagine. Rumore. Profondità colore. Spazio colore. Bilanciamento del bianco. I supporti di memoria. Gestione ed archiviazione dei files.
  • Accenni di Photoshop e panoramica sui software di archiviazione.

Inoltre durante il corso verrà posta molta attenzione alla lettura delle foto fatte dagli allievi così da poter capire praticamente quando e perché una foto funziona e quando no.

Costi e durata

Il corso si svolgerà presso la nuova sede dell’Associazione Culturale WSP in Via Costanzo Cloro 56/58 Roma (Metro B San Paolo).
Durata: 14 lezioni di due ore ciascuna comprensive di 2 uscite fotografiche.
Costo: 250 euro
Per iscriversi è necessario mandare una mail a: info@collettivowsp.org. Per informazioni sulle modalità e i tempi di pagamento contattaci telefonicamente o mandando una mail a info@collettivowsp.org o +39 328.17.95.463
Numero minimo di iscritti per avviare il corso: 6  – Numero massimo di iscritti:11

Docente: Matteo Carnevali

Matteo Carnevali, nato a Roma nel 1978, fotografo free lance dal 2002. Nel 2004 si è laureato in ingegneria informatica presso l’Università a di Roma RomaTre. Ha studiato reportage e still life presso la scuola John Kaverdash di Milano. Nel 2007 ha partecipato ad un workshop con il fotografo Antonin Kratochvil. Si è occupato di reportage con l’agenzia spin360  di Milano. Da 5 anni si occupa di fotografia commerciale e pubblicitaria. E’ collaboratore di alcune agenzie pubblicitarie di Roma. Alcuni clienti: Tim, Telecom, De Agostini, Lottomatica, Renault, Pans&Co, Comune di Roma, Zétema, Finmeccanica, Venerdì di repubblica, Quark magazine, Angelo d’Arrigo Ha lavorato come direttore tecnico di riprese aeree per due documentari national geographic su Angelo d’Arrigo.

Lavori personali: ha esposto nel 2010 il suo primo lavoro nel campo della foto d’arte “Le muse silenti” in portogallo, presso la galelria Lobo Mau di Evora. Il lavoro è stato segnalato da Repubblica.it/espresso on line.

Colleziona cose interessanti sul suo blog: http://davverodavvero.wordpress.com/

(c) Matteo Carnevali

Ars-imago presenta: Storia e critica dell’immagine fotografica

La storia della fotografia è un oggetto sfuggente, un intreccio di tante storie differenti, come la stessa parola fotografia porta in sè molteplici identità e modi di esistenza. Non esiste un unico racconto della sua nascita e diffusione, ma diverse storie, ognuna delle quali ne ricostruisce e cerca di interpretare un aspetto. Esiste una storia dell’evoluzione tecnica del linguaggio fotografico, c’è quella sociale, ovvero del suo impatto sulla nostra società e dei modi d’uso che si sono andati consolidando, c’è la storia dei generi fotografici e come questi si sono imposti nel tempo. C’è una storia di correnti, di tendenze e di prevalenze di un’idea della fotografia su altre a seconda del momento storico che si sta considerando. “Storia e critica dell’immagine fotografica” è il tentativo di tracciare una linea trasversale attraverso diversi tra questi aspetti, cercando di costruire una storia che sia quella delle immagini fotografiche, ovvero provare a ritrovare tutti questi elementi nel modo in cui si sono depositati sulle immagini prodotte nelle diverse epoche. Una storia di autori e di opere, un percorso in cui la fotografia viene presa in considerazione all’interno del più ampio contesto delle arti visive, sullo sfondo problematico di una società e di un pensiero che l’ha voluta e immaginata ancora prima della sua stessa nascita.

Docente: Fabio Severo Fondatore e curatore del blog di fotografia contemporanea Hippolyte Bayard, giornalista freelance, insegna fotografia all’Istituto Europeo di Design a Roma (www.ied.it) ed è uno degli editor della piattaforma multimediale e-photoreview. Collabora inoltre con diverse pubblicazioni fotografiche, tra cui le riviste on line Dide Magazine (www.didemag.com) e Unless You Will (www.unlessyouwill.com).

(c) Hippolyte Bayard - Self portrait

Il Corso si svolgerà ogni Venerdì dalle 20.00 alle 21.30 nella sede ars-imago di Via degli Scipioni 24/26, 00192 Roma

Inizio del corso: Venerdì 19 Novembre 2010 alle ore 20.00.

Costo complessivo del corso: 100€ per tutti e 12 gli incontri

Il primo incontro è gratuito e aperto al pubblico.

info e programma del corso: Ars Imago International

Laboratorio pratico di camera oscura – Samantha Marenzi

Apre i battenti a giugno con un mese di pratica in camera oscura in due differenti sedi e si propone di costituirsi come appuntamento stabile nell’arco dell’anno dal mese di ottobre 2010.

Il laboratorio è un’idea di lavoro continuativo e intensivo sulle tecniche di sviluppo e stampa manuali in bianco e nero.

Gli incontri proposti variano da sessioni di stampa di due, tre o quattro ore e sono chiusi ad un numero di partecipanti pari al numero di ingranditori disponibili (due o tre in base alla sede scelta).

Il materiale e l’attrezzatura sono messi a disposizione dalla docente, che in questa prospettiva si propone come guida all’alfabetizzazione visiva e pratica della stampa in bianco e nero in percorsi individuali e personalizzati sulla base delle conoscenze tecniche di partenza di ciascun partecipante.

(c) Samantha Marenzi

Samantha Marenzi ha frequentato l’Istituto statale per la Cinematografia e la televisione “Roberto Rosellini”, una scuola professionale che tra i vari indirizzi formativi ha la sezione fotografia. Diplomata come fotografa nel 1994,  ha lavorato a lungo come stampatrice, organizzato e realizzato mostre in Italia e all’estero. Insegna tecnica fotografica e pratiche di camera oscura.

Da poco Samantha Marenzi ha concluso il ciclo di laboratori di pratiche fotografiche manuali  “L’impronta della luce” organizzati insieme al Collettivo WSP

https://collettivowsp.wordpress.com/workshop-e-seminari/