Festival di Internazionale a Ferrara: le foto realizzate dai bambini al laboratorio WSP

Il video delle immagini scattate dai bambini e delle bambine di “Foto Gioco e Fantasia” il laboratorio fotografico organizzato a Ferrara nell’ambito del Festival di Internazionale dal Collettivo WSP e Marco Caputi della cooperativa Diversamente.

(c) Un'immagine scattata dai bambini del laboratorio fotografico "Foto gioco e Fantasia" al Festival di Internazionale di Ferrara - 30 Settembre 2011

Guarda il video: Foto, gioco e fantasia

Ringraziamo di cuore tutti i bambini e le bambine che hanno partecipato: Agata, Anna Sofia, Blanca, Celine, Emma, Elena, Enrico, Francesca, Giulia, Lisa, Lorenzo, Luca, Mariasole, Matilde, Matteo, Viola.

Occhi Rossi Festival: le foto realizzate dai bambini del laboratorio fotografico WSP

Una selezione delle tante immagini scattate dai bambini e delle bambine di “Foto Gioco e Fantasia” il laboratorio fotografico organizzato a Occhi Rossi Festival 2011 dall’Ass. Wide Shut Photography e Marco Caputi della cooperativa Diversamente.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Laboratorio fotografico per bambini: domani a Occhi rossi Festival

Associazione Culturale Wide Shut Photography

in collaborazione con

 Marco Caputi –  Cooperativa Diversamente
“Foto, gioco e fantasia”

Laboratorio fotografico per bambini e bambine

Domenica 3 luglio 2011 – ore 10,30

La fotografia come gioco e partecipazione  per stimolare la conoscenza reciproca e le relazioni nel gruppo, la fotografia come fantasia per interpretare liberamente, ciascuno con la propria capacità di osservazione, la realtà, la natura e gli oggetti.

Laboratorio fotografico per bambini e bambine da 0 a 12 anni. Durata: circa due ore e trenta.

OcchiRossi è un progetto collettivo che promuove cultura fotografica indipendente. In una società incentrata sulla comunicazione visuale, dove il rapporto tra fotograf* e fruitore è incessantemente filtrato e manipolato, OcchiRossi prova a scardinare il meccanismo di ricodificazione delle immagini tentando di eliminare le intermediazioni economiche e culturali tra chi produce fotografia e chi la fruisce. OcchiRossi realizza una comunicazione libera e indipendente attraverso: azioni fotografiche, mostre ed eventi, produzioni editoriali, workshop, seminari.Il progetto, inoltre, nasce da una serie di riflessioni sul ruolo degli spazi espositivi e sul loro rapporto con il territorio e sulla necessità di facilitare l’accesso alla formazione fotografica e artistica in generale.OcchiRossi è una rete di camere oscure autogestite, associazioni culturali, singoli fotografi e fotografe.

Laboratorio fotografico per bambini a Occhi Rossi Festival 2011

Associazione Culturale Wide Shut Photography

in collaborazione con

 Marco Caputi –  Cooperativa Diversamente
“Foto, gioco e fantasia”

Laboratorio fotografico per bambini e bambine

Domenica 3 luglio 2011 – ore 10,30

La fotografia come gioco e partecipazione  per stimolare la conoscenza reciproca e le relazioni nel gruppo, la fotografia come fantasia per interpretare liberamente, ciascuno con la propria capacità di osservazione, la realtà, la natura e gli oggetti.

Laboratorio fotografico per bambini e bambine da 0 a 12 anni. Durata: circa due ore e trenta.

info e prenotazioni: Occhi Rossi Festival 2011

OcchiRossi è un progetto collettivo che promuove cultura fotografica indipendente. In una società incentrata sulla comunicazione visuale, dove il rapporto tra fotograf* e fruitore è incessantemente filtrato e manipolato, OcchiRossi prova a scardinare il meccanismo di ricodificazione delle immagini tentando di eliminare le intermediazioni economiche e culturali tra chi produce fotografia e chi la fruisce. OcchiRossi realizza una comunicazione libera e indipendente attraverso: azioni fotografiche, mostre ed eventi, produzioni editoriali, workshop, seminari.Il progetto, inoltre, nasce da una serie di riflessioni sul ruolo degli spazi espositivi e sul loro rapporto con il territorio e sulla necessità di facilitare l’accesso alla formazione fotografica e artistica in generale.OcchiRossi è una rete di camere oscure autogestite, associazioni culturali, singoli fotografi e fotografe.

Oggi alle ore 1630 presso la Villetta: Laboratorio Fotografico per bambini a cura del Collettivo WSP

L’Associazione Culturale Wide Shut Photography in collaborazione con Marco Caputi – Cooperativa Diversamente – presenta il Laboratorio per bambini “La Fotografia come gioco, fantasia e partecipazione” che si terrà giovedì 12 Maggio dalle 16,30 alle 18,30 presso La Villetta di Garbatella – Via Degli Armatori,3.

Il Laboratorio è parte del Free festival dei bambini e delle bambine che dal 9 al 15 Maggio avrà luogo tra le strade di Garbatella in difesa della Scuola come bene comune.

Vi aspettiamo!

Free Festival 2011

Dal 2003 genitori, studenti e insegnanti resistono contro le cosiddette riforme scolastiche, la Riforma Moratti prima e la Gelmini ora.  Anni passati a contrastare la volontà di disfare la scuola pubblica e a difenderla come patrimonio della collettività: un servizio per tutti, capace di accogliere e aiutare chi ha più bisogno. In ogni ordine e grado del sistema scolastico ci si è sbracciati per difendere risorse, personale, tempo ed attenzione, premesse di un servizio di qualità.

La spinta verso la privatizzazione e la differenziazione (per censo, cultura, religione) dei servizi scolastici ha fatto comunque passi da gigante.  Noi però non ci arrendiamo e non ci vogliamo fermare.
Vogliamo riflettere sul senso complessivo del fare scuola, ragionare sui modelli educativi e trovare ragioni e strumenti per continuare il cammino fatto insieme.  Vorremmo trovare uno spazio giusto per tutti, per i bambini e per i grandi, libero dai vincoli del mercato e dalla necessità di produrre performance, risultati, profitti. Vorremmo dare spazio alla libera creatività di bambini e bambine.

Nel nostro quartiere la battaglia contro la riforma Gelmini ha coinvolto mamme, papà, maestre e maestri, bambine e bambini. Vogliamo ripartire da qui, da un territorio dove già tante realtà sperimentano modelli di vita alternativi e gioiosi.