Al via Fotoleggendo 2015

Ha inaugurato ieri, nella sede di Officine Fotografiche, l’edizione 2015 della rassegna fotografica organizzata dalla scuola romana e che da 11 anni anima la città con mostre, incontri, workshop, letture portfolio. Questa sera invece l’appuntamento è presso la sede principale della manifestazione, l’ISA-Istituto Superiore Antincendi in via del Commercio, 13 dove le mostre dureranno fino al 2 luglio.

Tra gli appuntamenti più attesi per i fotografi professionisti e amatori ci sono le due giornate dedicate alla lettura portfolio che si terranno all’ISA il 6 e 7 giugno con importanti photo editor, curatori, critici ed esperti del settore, e che sono la porta d’accesso per partecipare al Premio Portfolio.
Tra i lettori presenti quest’anno Laura Serani, Mario Peliti, Alberto Prina, Maurizio Garofalo, Chiara Oggioni Tiepolo, Daria Scolamacchia, Diego Orlando, Emanuela Mirabelli, Giuliana Prucca e Milo Montelli. Per partecipare occorre iscriversi, direttamente presso la segreteria dedicata nella sede dell’ISA.

Come sempre il programma di incontri, workshop e mostre è particolarmente ricco e anche quest’anno, a parte ISA e Officine Fotografiche Roma, coinvolge una rete di gallerie, associazioni, locali e circoli culturali tra cui noi del WSP, con la mostra (Sola)mente che inaugurerà il 12 giugno, Interzone Galleria, Microprisma e Antropomorpha Fotografia al Pigneto, Associazione Culturale 001 a Tor Pignattara; Another Studio al Mandrione; b>gallery a Trastevere;10b Photography e Teatro Ambra alla Garbatella.

© Paolo Verzone

Numerose le mostre in programma, curate da photoeditor di spicco nel panorama internazionale, come Tiziana Faraoni, Annalisa D’angelo, Emilio D’Itri, Marco Pinna e Lina Pallotta.

In particolare Paolo Verzone (Agence VU), vincitore del terzo premio Portraits, Stories del World Press Photo 2015, esporrà presso la sede di Officine Fotografiche il reportage Cadetti, realizzato nelle più importanti accademie militari europee.  

Massimo Sestini, altro vincitore del World Press Photo 2015 (secondo premio General news) presenterà all’ISA l’istallazione Mare Nostrum.
È di Tiziana Faraoni la curatela di entrambe le mostre.

Pietro Masturzo in mostra con Fact on the ground, un lavoro di documentazione sulle colonie israeliane, curato da Annalisa D’Angelo.

© Pietro Masturzo

Molto particolare invece la mostra en plein air lungo Via del Comemrcio, L’Esodo curata da Emilio D’Itri: una raccolta di immagini iconiche sul dramma dell’immigrazione e degli sbarchi con il contributo di fotografi come Francesco Zizola, Davide Monteleone, Stefano De Luigi, Alessandro Penso.

I due Kurdistan è la mostra invece con le fotografie di Lorenzo Meloni e Metrography. Un progetto a cura di Zona, frutto della collaborazione di tre festival (Lectorinfabula, Umbria World Fest e Fotoleggendo) e dedicata al Kurdistan siriano e iracheno, oggi sotto l’attenzione costante dei media internazionali. Ospiti internazionali

Tra gli ospiti internazionali, sarà possibile incontrare Jan Rosseel alla galleria 10b Photography (con Belgian Autumn, 1985), Erika Larsen all’ISA (con Sami, il popolo delle renne) e Katrien De Blauwer (con I do not want to disappear silently into the night), sempre all’ISA.

Per il programma completo vi invitiamo a visitare il sito: http://www.fotoleggendo.it

Noi vi aspettiamo il 12 giugno dalle 19 per l’inaugurazione della mostra (Sola)Mente di Lucia Catteneo, Ernesto D’Amico e Matteo Di Giacomo.

solamente

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...