Il carnevale di Scampia – a cura di WSP Photography

Da 32 anni, ogni anno, il GRIDAS, associazione culturale con base nelle stanze abbandonate del Centro Sociale di Ina Casa Secondigliano, promuove il carnevale a Scampia, quartiere di Napoli, famoso soprattutto per le vicende narrate dallo scrittore Roberto Saviano in “Gomorra”. La sfilata ogni anno cerca la partecipazione delle scuole, associazioni e singoli individui, e culmina in un falò propiziatorio del carro principale in un campo al confine della città.
Quest’anno u
na piovra gigante ha guidato la sfilata. Ogni tentacolo dell’animale di cartapesta ha simboleggiato un problema che schiaccia la vita di disoccupati, lavoratori, precari e cittadini: dal caro assicurazioni alle tasse, dalla disoccupazione ai tagli alla sanità, dai poteri finanziari alla politica che non risponde ai bisogni della gente.

Questa gallery contiene una selezione degli scatti di alcuni studenti del WSP Photography durante l’uscita dedicata al carnevale di Scampia:

Maria Giulia Beligni
Nicoletta Cartocci
Marianna Ciuffreda
Antonino Clemenza
Claudio Cesarano
Matteo Di Giacomo
Massimo Di Tosto
Massimiliano Doddi
Andrea Falcon
Marco Mastrojanni
Palma Navarrino
Valentina Varesano

One thought on “Il carnevale di Scampia – a cura di WSP Photography

  1. Pingback: Il carnevale di Scampia | Quart Monde en Europe / Fourth World in Europe

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...